Sport Desk emiliaromagna coni

F.A.Q. Impianti sportivi Gestione di impianti pubblici

In che modo è possibile per una associazione sportiva gestire un impianto di proprietà di un ente pubblico?vedi/nascondi

La forma più comune di gestione è definita “Gestione Convenzionata”: in questo caso il soggetto pubblico rimane il proprietario dell’impianto, ma, attraverso una specifica convenzione, ne affida la gestione ad un soggetto privato con cui concorda le forme d’uso e di conduzione. Per convenzione si intende un atto contrattuale attraverso cui proprietario e gestore regolamentano le forme della gestione, concordando i reciproci livelli di responsabilità. In particolare, la convenzione deve regolamentare: l’uso dell’impianto, gli oneri e ricavi, le responsabilità, i tempi, i controlli, le penali, altre clausole particolari. Tale forma di gestione convenzionata tra ente locale e società sportiva è la formula di gestione su cui vanno orientandosi sempre più frequentemente gli enti locali, impossibilitati come sono a fare fronte ai problemi di funzionamento dell’impiantistica sportiva. In pratica, si tratta di un accordo diretto tra il proprietario dell’impianto e gli utilizzatori dello stesso, con cui questi ultimi si impegnano a garantirne il funzionamento: la società sportiva in questo modo assume il duplice ruolo di utilizzatrice dell’impianto e di responsabile della sua stessa gestione.

Area riservata